QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE

“ANGELO FRACCACRETA"

Indirizzi: Amministrazione Finanza e Marketing – Turismo
Articolazioni: Relazioni Internazionali per il Marketing – Sistemi Informativi Aziendali
Corso serale- Percorsi di Istruzione di secondo livello: AFM - SIA

 

    PRESENTAZIONE ISTANZE CONTRIBUTO PER LA FORNITURA GRATUITA O SEMI GRATUITA DEI LIBRI DI TESTO PER L'A.S. 2020/2021

    Si informa la cittadinanza che è possibile richiedere per l’anno scolastico 2020/2021 il contributo per la fornitura gratuita e semi gratuita dei libri di testo per le scuole secondarie di 1° e 2° grado dalle ore 10.00 del 30 Aprile 2020 alle ore 14.00 del 20 Luglio 2020.
    La presentazione delle istanze da parte degli aspiranti al Contributo dovrà essere effettuata unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line attiva sul portale www.studioinpuglia.regione.puglia.it alla sezione Libri di testo anno scolastico 2020/2021.
    Al beneficio per la fornitura gratuita o semigratuita per i libri di testo, possono accedere gli studenti residenti a San Severo, che frequentano le scuole Secondarie di 1° e 2° grado, Statali o Paritarie e appartenenti a famiglie la cui situazione economica si attesti a un livello ISEE pari o inferiore a € 10.632,94.
    L’assistenza ed il supporto tecnico verranno assicurati dalla Regione Puglia, attraverso l’indirizzo di posta elettronica assistenza@studioinpuglia.regione.puglia.it o al numero di telefono: 080.8807404. 
    Ulteriori informazioni in merito all’Avviso si potranno avere inviando una email all’indirizzo di posta elettronica: info@studioinpuglia.regione.puglia.it.
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al Comune di San Severo – Ufficio Pubblica Istruzione – email: pubblicaistruzione@comune.san-severo.fg.it

    La fase provinciale del PREMIO SCUOLA DIGITALE A.S. 2019-2020 si è tenuta il 19 febbraio 2020 a Foggia presso l’Auditorium Santa Chiara. Durante la manifestazione le scuole finaliste hanno presentato il loro progetto e la giuria ha decretato gli istituti vincitori per ciascun ciclo d'istruzione della provincia di Foggia. Solo le scuole prime classificate parteciperanno alla fase regionale.

     

    SCUOLA (primo ciclo di istruzione)

    1° classificato

    ISTITUTO COMPRENSIVO SANTA CHIARA PASCOLI ALTAMURA – Foggia

    2° classificato

    CIRCOLO DIDATTICO "San Ciro" -  Foggia

    3° classificato

    CIRCOLO DIDATTICO DE AMICIS – San Severo

     

     

    SCUOLA (secondo ciclo di istruzione)

    1° classificato

    ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE “A. Fraccacreta” – San Severo

    2° classificato

    ISTITUTO TECNICO ECONOMICO “Blaise Pascal” - Foggia

    3° classificato

    ISTITUTO TECNICO ECONOMICO TONIOLO - Manfredonia

     

     

     

     

    Venerdì 29 maggio, ospiti virtuali del Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico “E. Palumbo” di Brindisi, prenderemo parte alla finale regionale del Premio Scuola Digitale per l’a.s. 2019/2020.

    A causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 l’evento si svolgerà in modalità telematica.

    Il Dirigente scolastico, dott.ssa Filomena Mezzanotte, il docente referente la prof.ssa Giovanna Russo e gli alunni Vittorio Cozzoli della classe 4^B SIA e Andrea Medugno della classe 4^A AFM rappresenteranno il nostro istituto alla finale regionale.

    Gli alunni presenteranno il progetto dal titolo: IMPARA E CREA CON LA ROBOTICA. Questo progetto, classificatosi primo alle selezioni provinciali per la sezione delle scuole secondarie di secondo grado, è stato realizzato dagli alunni: Fernando Barone 5^D AFM, Pio Antonio Cartanese 4^C SIA, Vittorio Cozzoli 4^B SIA, Alessandro Ercolano 4^A SIA, Andrea Medugno 4^A AFM e Marcello Sirignese 3^A SIA, coordinati dai proff. Giovanna Russo, Danilo Santoro e Olinda Vaccarella.

    Un grande risultato per i nostri studenti e una nuova occasione per confrontarsi con gli studenti delle altre cinque scuole superiori della nostra regione che hanno superato le fasi provinciali per sancire il vincitore che andrà alla fase nazionale.

    Forza ragazzi e buona fortuna!

     

     PREMIO SCUOLA DIGITALE A.S. 2019-2020 FASE PROVINCIALE

    Consigli delle classi quinte, sulla base degli obiettivi culturali e formativi, specifici dell’indirizzo, della programmazione educativo-didattica annuale e della programmazione dei Dipartimenti disciplinari, nell’ambito delle finalità generali contenute nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa, in attuazione delle disposizioni contemplate dalla vigente normativa riguardo agli Esami di Stato, hanno elaborato all’unanimità il presente Documento per la Commissione d’Esame. Esso contiene gli obiettivi, in termini di conoscenze, competenze e capacità, raggiunti dagli studenti al termine del corrente anno scolastico e del secondo biennio, i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi, le attività intra ed extra-curriculari del percorso formativo, i criteri e gli strumenti di valutazione adottati dal C.d.C., nonché ogni altro elemento rilevante ai fini dello svolgimento degli esami.

    Classe 5 A AFM   Classe 5 B AFM   Classe 5 C AFM
             
    Classe 5 D AFM   Classe 5 A SIA     Classe 5 B SIA
             
    Classe 5 A TURISMO   Classe 5 A AFM CORSO SERALE    Classe 5 A SIA CORSO SERALE

     

     

    Domani, 23 maggio 2020, si celebra la Giornata della legalità. Questa data rappresenta il simbolo della lotta contro tutte le mafie in quanto ricorre l'anniversario della  strage di Capaci in cui perse la vita Giovanni Falcone in seguito ad un attentato terroristico mafioso. In un momento così critico che sta vivendo la nostra città, l'ITES Fraccacreta ha sentito l'obbligo morale di intervenire per scardinare la cultura del l'illegalità. Pertanto, alcuni alunni della 4 A Rim, molto sensibili a questi temi, coordinati dal prof. Valter Presutto, hanno realizzato un video per una campagna sui Social della Fondazione Falcone e delle pagine Facebook e Instagram di @Palermochiamaitalia che raccoglieranno i pensieri degli studenti italiani sul tema della lotta alla mafia e i lavori più significativi delle scuole coinvolte nei progetti di educazione alla legalità, per celebrare il 28 anniversario delle stragi di Capaci e via d'Amelio che si terrà a Palermo il 23 maggio.

    In questo periodo di emergenza i docenti e gli studenti dell’ITES “A. Fraccacreta” si sono organizzati proseguendo le lezioni con i vari metodi che le tecnologie moderne possono offrire. Gli alunni, in particolare, seguono le attività didattiche collegandosi costantemente alle varie piattaforme in uso ed eseguendo i compiti assegnati dimostrando una maturità in certi casi inaspettata.

    Essi, inoltre, continuano ad impegnarsi anche in attività exrtrascolastiche di rilievo nazionale, portando avanti quella che ormai può definirsi una tradizione di successo del nostro Istituto.

    La classe IV^ A RIM, ad esempio, si sta cimentando nel progetto “A Scuola di Opencoesione”, finalizzato a promuovere e a sviluppare nelle scuole italiane principi di cittadinanza attiva e consapevole, attraverso attività di ricerca e monitoraggio civico di finanziamenti pubblici europei e nazionali e tre alunni dell’Istituto , precisamente Cozzoli della IV^ B Sia e Cota e Cicerale della V^ B AFM il 6 maggio parteciperanno alla prova del concorso nazionale”Economia” finalizzato alla valorizzazione delle eccellenze .

    Alcuni nostri studenti hanno anche partecipato insieme a numerosi alunni di scuole superiori e università italiane all’hackathon interamente online“Digital Economy Challenge” che si è tenuto dal 12 al 18 aprile con  lo scopo di cercare delle soluzioni innovative per rendere l’Italia più smart. Due le sfide programmate: Smartworking- tra le PMI italiane e E-commerce-innovare per crescere.

    Una giuria di esperti nel campo dell’imprenditoria ha premiato il team che si è distinto in ognuna delle due sfide. Vincitore della sfida E-commerce è risultato il progetto Caciodigitale, una piattaforma web in cui ogni caseificio può creare il proprio e-commerce sotto forma di fiera digitale.

    Tra i componenti del team vincitore c’è anche il nostro alunno Giuseppe Nusco della IV^ A SIA. La giuria ha premiato l’innovatività e l’originalità della soluzione al problema messa a punto dal team.

    Il premio consiste nella partecipazione ad una serie di webinar tenuti da esperti del settore che daranno suggerimenti e consigli al fine della realizzazione pratica dell’idea progettuale.

    Un bel successo per la nostra Scuola che fa dell’educazione all’imprenditorialità il suo fiore all’occhiello.

    Complimenti all’alunno Nusco e a tutti gli studenti del Fraccacreta che in un periodo così difficile per tutti stanno dando prova di impegno e maturità encomiabili.

    Bacheca Didattica a Distanza

    LA DIDATTICA A DISTANZA DELL’ITES “A. FRACCACRETA”

    Al fine di contrastare e contenere la diffusione del COVID – 19, il Presidente del Consiglio, con il DPCM del 4 marzo 2020 e seguenti, ha decretato la sospensione delle attività didattiche e ha previsto (art. 1, comma 1, punto g) per i Dirigenti Scolastici l’obbligo di attivare la didattica a distanza per gli studenti della scuola avendo riguardo delle esigenze di quelli con disabilità.

    Essa è una modalità operativa e metodologica che si serve della Rete per potenziare e/o affiancare e/o sostituire la didattica normalmente svolta in aula. Consiste essenzialmente nell’uso di piattaforme di e – learning, LMS e di social media per la condivisione e la diffusione di materiali di apprendimento, per l’assegnazione di compiti e la consegna degli stessi al fine di dare continuità alle attività sospese.

    La Dirigenza di questa scuola crede nell’impegno propositivo dei docenti in questo particolare momento e si augura che tutta la comunità educante si renda conto dell’importante ruolo a lei assegnato di simbolo di una comunità civile che risponde concretamente ai bisogni di alunni e famiglie.

    Consapevoli delle difficoltà che questa nuova metodologia comporta, i docenti del “Fraccacreta” sentono il dovere e il bisogno di garantire il diritto all’istruzione, così come previsto dalla nostra Costituzione, e di sostenere gli alunni e le famiglie affinché non perdano fiducia e motivazioni nel loro percorso di apprendimento.

    A tale proposito, nel sottolineare che la mera trasmissione di materiali didattici non può essere assimilata alla didattica a distanza, ma serve solo a tenere vivo il legame con gli studenti, l’Istituto ha deciso di servirsi di strumenti condivisi ed uniformi che garantiscano sia un sostanziale equilibrio metodologico che il rispetto della privacy, quali:

    1. Registro Elettronico: DIDUP e SCUOLANEXT
    2. Piattaforma ZOOM
    3. Piattaforma GSUITE EDUCATION
    4. Piattaforma MOODLE

    Per l’organizzazione temporale delle videolezioni i docenti sono tenuti a raccordarsi con i componenti del proprio consiglio di classe e a sollecitare, per quanto possibile, alunni e genitori alla collaborazione e all’impegno. In tali circostanze, infatti, risulta ancora più proficua l’interazione tra i docenti di uno stesso consiglio di classe e quantomai opportuno diventa il raccordo tra le proposte didattiche dei diversi docenti, necessario per evitare un peso eccesivo dell’impegno a distanza e consentire una più agevole fruizione autonoma dei contenuti da parte degli studenti. A tal proposito si consiglia di:

    • organizzare le videolezioni in modo condiviso ed equilibrato proporzionalmente al proprio orario di servizio
    • non attivare un numero di collegamenti giornalieri superiore a quattro
    • limitare, tranne in casi particolari, la durata dei collegamenti a 40 minuti, in modo da assicurare le necessarie pause intermedie dal videoterminale sia agli alunni che ai docenti.

    All’inizio di ogni videolezione i docenti avranno cura di annotare le presenze degli alunni su un registro personale che servirà a lasciare traccia dell’impegno dimostrato dallo studente.

    Il particolare contesto operativo attribuisce grande importanza al ruolo del Coordinatore di classe che ha il compito di mantenere i contatti con gli alunni e i genitori per rilevare bisogni ed esigenze contingenti, raccogliere osservazioni e proposte migliorative e favorire la comunicazione tra le parti.

    A garanzia della privacy si invitano gli studenti ad un comportamento consapevole e responsabile nell’interazione telematica con i docenti, evitando la diffusione del materiale didattico condiviso e/o le registrazioni delle lezioni sui social media. È inoltre vietata la diffusione e/o messa in rete di immagini e video che ritraggano docenti e compagni di classe, secondo quanto previsto e disciplinato dal Regolamento d’Istituto. Si richiama anche la responsabilità dei genitori affinché vigilino sull’uso corretto degli strumenti telematici e sulla partecipazione dei propri figli all’offerta formativa della scuola.

    Per quanto riguarda gli alunni con disabilità, DSA e con Bisogni Educativi Speciali non certificati, è opportuno che si continuino il più possibile le azioni intraprese a garanzia del processo di inclusione e che, a cura dell’insegnante di sostegno, si mantenga l’interazione a distanza con l’allievo, coinvolgendo la famiglia nella predisposizione e fruizione di materiale personalizzato, avendo sempre come riferimento il PEI e/o il PDP.

    Poiché non è efficace ed opportuno pensare di svolgere l’attività didattica a distanza come se fosse in presenza, è necessario partire dal presupposto che è indispensabile fare una scelta di contenuti e percorsi che siano facilmente fruibili attraverso gli strumenti tecnologici e possano risultare di aiuto per l’apprendimento e lo sviluppo delle competenze degli studenti.

    La valutazione deve essere ispirata ai principi del “buon senso didattico” ed è necessaria in quanto serve a non interrompere la dialettica dei ruoli che contempla il dovere alla valutazione da parte del docente e il diritto alla valutazione da parte dello studente, come elemento indispensabile di verifica dell’attività svolta, di restituzione, di chiarimento e di individuazione di eventuali lacune.

    Pertanto, le forme, le metodologie e gli strumenti della valutazione in itinere degli apprendimenti, propedeutica a quella finale, rientrano nella competenza di ciascun insegnante, nel rispetto dei criteri approvati in sede collegiale e rientranti nel PTOF, in linea con quanto riportato nella nota MI prot. 279 dell’8 marzo 2020, che espressamente richiama il DPR 122/2009 e il D.lgs 62/2017.

    Alla ripresa delle lezioni, o comunque prima dello scrutinio finale, ogni docente, per ogni sua disciplina di insegnamento, compilerà un format appositamente predisposto che “racconti” la storia della didattica a distanza, stimoli una approfondita riflessione sul processo formativo compiuto e contribuisca a fornire elementi preziosi da cui far scaturire le valutazioni finali.

     

    Sicuri che “INSIEME CE LA FAREMO”, la Dirigenza dell’ITES “A. Fraccacreta” augura a tutti BUON LAVORO!


     

    ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

     

    ISCRIZIONI ONLINE

     

    iNCLUSIONE

    Inclusione

    23 Nov, 2018

     PROTOCOLLO DI ACCOGLIENZA ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

     ANNO SCOLASTICO…

    ERASMUS

    PROGETTO ERASMUS

    25 Set, 2018

    PREMIATO L’IMPEGNO DEL FRACCACETA CON UN NUOVO PROGETTO ERASMUS+

    Al termine di una…

    ASL

    ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

    25 Set, 2018

    ESPERIENZE DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO ALL’ I.T.E.S. “A.FRACCACRETA

    Da più di un…

    Dove siamo

    URP

    Istituto Tecnico Economico Statale "A. Fraccacreta"
    Via Adda 2 San Severo FG
    Tel: 0882221596
    Fax: 0882223023 
    PEO: fgtd010004@istruzione.it 
    PEC: fgtd010004@pec.istruzione.it
    Cod. Mecc. FGTD010004
    Cod. Fisc. 84001490717
    Fatt. Elett. UFUXX2